" L'unico modo per liberarsi da una tentazione è concedersi ad essa"

(Oscar Wilde)

mercoledì 22 luglio 2009

Dove ho sbagliato?

Mi era venuta voglia di provare a fare un budino di riso o come si chiama commercialmente risolatte. Ho scovato la ricetta in internet ma non mi ricordo più dove. Per fortuna non ho utilizzato le dosi indicate ma ho pesato 50gr. di riso e tutto il resto in proporzione. Poi ho eseguito tutto alla lettera ma... è venuto amarissimo e anche la consistenza non era granchè, insomma immangiabile.
Perchè?

queste le dosi trovate:
1 litro di latte
250 gr di riso
80gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
zucchero a velo e cannella a piacere da mettere dopo sopra


Ho messo il latte in una casseruola, insieme al riso edad un pizzichino di sale A fuoco medio, continuando a rimestare,ho portato ad ebollizione, abbassato la fiamma e fatto bollire per un paio di minuti, poi ho spento il gas e dopo 3- minuti ho messo il coperchio e l'ho lasciato riposare in modo che il riso assorbisse tutto il liquido.

Questo il risultato del misfatto




Dove ho sbagliato?

5 commenti:

dolceamara ha detto...

ciao carissima!! Io ti posso dire che queto dolce ( che secondo la ricetta che hai provato è molto modificata rispetto all'originale) è tipico portoghese. 2 anni fa sono stata a Lisbona è questo dessert lìho mangiato , qui, nel mio post, trovi la ricetta che usano a Lisbona:
http://dolce-amara.blogspot.com/2008/07/arroz-doce-portogallo.html

Spero di esserti stata d'aiuto! Baci

Ruby ha detto...

Il dolce risolatte è uno dei miei preferiti in assoluto; lo faccio da sempre e spesso con aggiunte golose (scotti e fage mi fanno un baffo tsk :P :P).
Dunque, io non metto il pizzichino di sale ed uso 100/150 gr di riso (tipo vialone nano), li metto in una casseruola con 1 lt/1 lt e mezzo di latte, 100/150 gr di zucchero, vanillina o qualche pizzico del bacello di vaniglia e porto tutto ad ebollizione a fiamma alta poi abbasso, copro e a fuoco bassissimo lascio cuocere per 30/40 minuti o comunque il tempo necessario affinchè il riso assorba la quasi totalità del latte ed il tutto risulti morbidoso e cremoso.
A me funziona sempre! Poi guarda, la cosa capita a fagiuolo perchè in edicola nell'ultimo numero di Cucina No Problem dovrebbe esserci la ricetta del risolatte anche se devo ancora sfogliarlo per bene! E' un giornalino che non mi faccio mai mancare, ci sono tante cosine semplici e carucce!

Fede ha detto...

grazieeeee
ci rirpoverò di sicuro con le vostre ricette
ma mi rimane la curiosità di capire perchè è venuto amaro

Ruby ha detto...

Uhmm...potrebbe essere per il poco zucchero, il riso è diciamo abbastanza neutro come sapore ed anche il latte. Occorre zuccherarli un pò per ottenere un composto dolce. Che poi dipende dal tipo di dolce che ci piace, io sono golosissima ma il troppo dolce mi sdegna quasi! Buona domenica carissima!

Ruby ha detto...

Dimenticavo, se passi da me c'è un pensiero per te :)
Buona domenica!