" L'unico modo per liberarsi da una tentazione è concedersi ad essa"

(Oscar Wilde)

mercoledì 3 febbraio 2010

Torta paradiso ai frutti rossi

La ricetta della torta paradiso è della mitica Cristina dei dolci, ed è davvero uno spettacolo (come tutte le sue creazioni del resto), io l'ho preparata tempo fa, molto tempo fa, e solo oggi mi sono accorta che non l'avevo ancora pubblicata.

Riocordo di essermi arrangiata con quello che avevo in casa, quindi il ripieno ai frutti rossi è dovuto al fatto che quello avevo a disposizione, ma in qualunque modo la si farcisca rimane stupenda, anche da sola.


BASE Per uno stampo da 24cm


250gr di fecola (non ne avevo abbastanza e ho utilizzato 125gr di fecola e 125gr di frumina)


300gr di zucchero


1 bustina di lievito per dolci


5 uova


1 bicchiere di olio di semi


Per la farcitura


crema pasticcera (1 tuorlo d'uovo, 30gr zucchero a velo, 180ml di latte, 50 gr di farina 00)


200ml di panna fresca da montare


1 cucchiaio di zucchero a velo


frutti di bosco a piacere


Montare a lungo le uova con lo zucchero (almeno 15 minuti). Aggiungere piano, continuando a montare, le farine, l'olio e il lievito. Imburrare e infarinare uno stampo da 24 cm, versarci l'impasto e cuocere in forno ventilato a 150 gradi per 15 minuti (prova stecchino!) Sfornare, sformare e far raffreddare su una gratella


Preparazione farcitura: preparare la crema pasticcera e lasciarla raffreddare. Montare la panna con un cucchiaio di zucchero, e quando la crema sarà fredda unire la panna e i frutti di bosco a piacere. Tagliare a metà la torta, farcirla e spolverare con zucchero a velo o decorare a piacere

1 commenti:

Federica ha detto...

wow che delizia! complimenti!