" L'unico modo per liberarsi da una tentazione è concedersi ad essa"

(Oscar Wilde)

domenica 21 marzo 2010

Crostata della nonna

Avevo voglia di profumi d'infanzia, di calore, di ricordi piacevoli. Avevo la marmellata di more e di ciliegie fatta dalla nonna la scorsa estate. Il resto è venuto da se'

Per la frolla
200gr di burro
250 gr di zucchero (meglio se a velo)
750gr di farina
3 tuorli
1/2 cucchiaino di sale
buccia di limone grattugiata
1 puntina di lievito per dolci (facoltativo)
Farcitura
Marmellata di more e marmellata di ciliegie 130gr ciascuna

Preparazione frolla
Sulla tavola di legno disporre la farina e lo zucchero a fontana, ridurre a pezzetti il burro e unire i tuorli d'uovo al centro della fontana, aggiungere il pizzico di sale, la scorza di limone e impastare all'inizio con la forchetta e poi con le mani, fino ad avere una palla liscissima. Far riposare la frolla in frigo avvolta nella pellicola per almeno mezz'ora.


Stendere un velo di farina sulla tavola di legno e con il mattarello schiacciare poco più di metà della frolla fino ad avere un disco non troppo sottile con cui foderare uno stampo per crostata. Bucherellare il fondo con una forchetta e stendervi la marmellata. Con la frolla rimasta creare delle striscioline per guarnere la crostata. (Con la frolla avanzata ho fatto anche un'altra piccola crostatina). Infornare a 170 gradi in forno caldo per 20-25 minuti (io mi tengo bassa con i tempi perchè il mio forno cuoce molto)

1 commenti:

Federica ha detto...

golosissima!