" L'unico modo per liberarsi da una tentazione è concedersi ad essa"

(Oscar Wilde)

lunedì 16 maggio 2011

La torta di Bruna



Per il week-end del 1 maggio siamo andati a Castiglione del Lago in Umbria e siamo stati ospiti nel Bed and Breakfast della mia amica Bruna. Per la colazione Bruna ci ha fatto trovare una torta paradiso da cui Ale è rimasto folgorato. Non ho avuto scampo, ho dovuto rifarla, e visto che la richiesta partiva da lui la forma a cuore era quasi un obbligo.


Ingredienti:

100gr di farina

100gr di fecola

200gr di burro

la scorza di un limone

4 uova

200gr di zucchero

1 bustina di lievito

(facoltativo 2 cucchiai di cacao)


Lavorare il burro con lo zucchero fino ad avere una crema morbida, aggiungere le uova una alla volta. Setacciare le farine e il lievito e aggiungerle al composto di uova-burro-zucchero, unire la scorza di limone, amalgamare il tutto e versare in una tortiera, cuocendo per 30 minuti a 180 gradi.

2 commenti:

dolceamara ha detto...

Troppo buona la torta paradiso non può non piacere!!!
p.s. la scatola dietro alla torta ce l'ho pure io :)

Bruna ha detto...

Non avevo visto il post cazzarola! Ora mi metto tra i tuoi follower :)
Sono contenta che vi sia piaciuta.
Un bacione
Bruna